LANCIO DELLA RETE REGIONALE PER LA SALUTE DEGLI ANIMALI ACQUATICI (NORD AFRICA), 25-27 APRILE, TUNISIA

Dal 25 al 27 aprile 2023, la Rappresentanza subregionale dell’Organizzazione mondiale per la salute animale (OAM) per il Nord Africa ha organizzato un workshop internazionale sugli animali acquatici per i Paesi del Nord Africa, in collaborazione con l’Ufficio interafricano dell’Unione africana per le risorse animali (AU-IBAR).

Questo workshop di tre giorni ha riunito le autorità veterinarie e competenti dei 6 Stati membri della regione, con un totale di 34 partecipanti provenienti da 6 Paesi africani (Algeria, Egitto, Mauritania, Libia, Marocco e Tunisia). La dott.ssa Cristina Casalone, direttore scientifico dell’ufficio STOR, è stata invitata a partecipare a questo evento, insieme a rappresentanti del WOAH e di iniziative internazionali. Durante il workshop sono state lanciate le Reti regionali per la salute degli animali e degli animali acquatici (RAAHN-NA).

L’obiettivo principale era quello di contribuire alla creazione e all’operatività delle Reti regionali per la salute degli animali acquatici (RAAHN) per rafforzare l’attuazione degli standard acquatici della WOAH e migliorare il controllo della biosicurezza, l’accesso al mercato e la sicurezza del commercio ittico intraregionale. Questa iniziativa mira a creare una piattaforma in cui le parti interessate del settore pubblico e privato possano condividere informazioni e collegarsi in rete per sviluppare, attuare e monitorare collettivamente strategie di salute degli animali acquatici coerenti. L’azione si allinea alle strategie settoriali dell’Unione Africana, del WOAH e della FAO.

Per ulteriori informazioni, visitare il seguente link

Lascia una risposta